6° Tappa #roadtosarajevo – Da Bosanski Petrovac a Jajce pedalando nelle terre di Tito

Anche stamane la sveglia suona presto, per oggi abbiamo in programma oltre cento chilometri e non vogliamo soffrire il caldo pomeridiano. Alle 7 siamo già in sella, iniziamo la tappa del nostro #raodtosarajevo, oggi non è particolarmente dura qualche saliscendi nella campagna ed entroterra bosniaco, una sola salita degna di chiamarsi salita di circa dodici chilometri ma ci penseremo poi quando ci toccherà affrontarla. #RoadtoSarajevo-239Partiamo rilassanti l’aria è frizzante la felpetta tecnica è d’obbligo dopo circa venti chilometri la strada scenda vorticosamente in una bella discesa veloce e tecnica la velocità tocca i trentacinque allora, la strada deserta ci fa divertire anche perchè sappiamo che dopo la veloce discesa torna immancabilmente la salita per tornare in quota.

Giunti al termine della discesa arriviamo al piccolo, ma molto grazioso abitato di Klujc, dove decidiamo di sostare per riempire le scorte di cibo e mangiare qualcosa; una sosta veloce e siamo di nuovo in marcia pronti per affrontare la salita; nel frattempo il sole ha iniziato a scaldare l’ambiente ed anche il nostro corpo. Qualche pedalata e la salita si presenta li davanti a noi , decidiamo di spogliarci in modo da non arrivare in cima bagnati fradici, ed eccoci li a pedalare lenti in salita, pensando al nostro viaggio il nostro #roadtosarajevo, il viaggio introspettivo, un viaggio a pedali lento nel quale pensare, affrontando salite, lunghi tratti in solitaria riflettendo.#RoadtoSarajevo-232

Terminati in quindici chilometri di salita decidiamo dio fermarci non siamo stanchi #RoadtoSarajevo-243ma abbiamo voglia di ammirare il paesaggio circostante, di rilassarci nel silenzio, di pensare. Dopo la nostra pausa dobbiamo ripartire, la tappa odierna di #roadtosarajevo è ancora lunga mancano ancora quaranta chilometri; ci piacerebbe rimanere li a vedere i rapaci che volteggiano in aria sopra le nostre teste ma dobbiamo raggiungere Jajce la meta prefissata per oggi, quindi gambe in spalla si riparte. Altri quaranta chilometri di sali e scendi, passiamo per la cittadina di Mrkonjic Grad e  altri piccoli centri rurali prima di giungere a Jajce, dove troviamo un posto da dormire spendendo l’equivalente di otto euro a testa, al Jajce Youth Hostel.#RoadtoSarajevo-237

Dopo una doccia rigenerante siamo pronti per uscire a fare due passi e qualche foto e goderci il piccolo ma grazioso centro di Jajce e concludendo la sesta tappa di #roadtosarajevo.

La traccia GPS della sesta tappa di #roadtosarajevo: Bosanski Petrovac – Jajce

Inoltre ecco i link di lettura delle tappe precedenti….

Trieste – Il prologo al nostro #roadtosarajevo

1° Tappa – Da Trieste a Fiume attraversando la Slovenia

2° Tappa – Da Fiume a Senj lungo la costa croata

3° Tappa – Da Senj a Vrelo Korenikco entroterra stiamo arrivando

4° Tappa – Una giornata nei meravigliosi parchi di Plitvicka Jezera

5° Tappa – Da Vrelo Korenicko a Bosanski Petrovac attraverso il confine croato bosniaco

Il nostro diario di #roadtosarajevo lentamente sta prendendo piede e a dirla tutta, forse con un po’ di supponenza, non ci importa tanto se qualcuno o nessuno lo legge riscrivere il nostro viaggio a pedali è un ricordo per noi stessi in primis rivivendo le fatiche, le gioie e le emozioni del pedalare nei balcani.

Precedente Milano – #in10scatti Successivo Cucinare con le erbe è possibile ??? Un’esperienza didattica presso GenuiNUS