BiciBerg – Il parcheggio automatico per biciclette

Vi è mai capitato in un vostro viaggio in Spagna di imbattervi in una specie di grosso bancomat o una sorta di grossa colonnina in vetro e colori tenui ??? L’avete circumnavigata scrupolosi cercando di studiare e capire a fondo cosa fosse quel marchingenio ??? Non spaventatevi è un sistema di parcheggio automatico sotterraneo per biciclette … Non nego il mio scetticismo a prima vista ma successivamente, dopo scambi di battute e dialoghi con chi già lo conosce ed utilizza, mi sono realmente ricreduto dicendomi: “perché no potrebbe essere un’ottima idea al giorno d’oggi dove la bicicletta sta tornando in voga ed in concomitanza aumentano in modo esponenziale i furti dei nostri amati mezzi a due ruote … “.

Ma cosa è realmente questo BiceBerg ???

biceberg_big

La struttura del BiciBerg – Foto presa dalla rete

Avete mai provato a gironzolare in un città dove la bicicletta viene utilizzata prevalentemente come mezzo di trasporto quotidiano, o passare a fianco di stazioni di pendolari ? Subito si notano montagne di biciclette appoggiate a barriere, legate a pali o ammontonate l’una sull’atra. Tutto ciò oltre a creare un bruttissimo colpo d’occhio rende queste zone ottimi posti per i furfanti delle due ruote. Molte nazioni europee, la Spagna in primis, stanno cercando di affrontare queste problema diffondendo appunto il BiceBerg questo parcheggio automatizzato sotterraneo che, come si suol dire, prende due piccioni con una fava; infatti risolve il problema dello spazio occupato in superficie e dei furti.

Il funzionamento del BiceBerg è molto semplice, rapido ed intuitivo; proprio come uno sportello bancomat attraverso una tessere ed un codice PIN; all’apertura dello sportello si inserisce la propria bicicletta che attraverso un rapido ascensore sistema la bici nel sottosuolo in uno studiato “garage” sotterraneo strutturato in celle e divisioni. Oltre alla bicicletta è possibile anche depositare il casco (in alcuni paesi è obbligatorio per legge) o un piccolo bagaglio sulla bicicletta; il procedimento del BiceBerg è velocissimo infatti dopo aver inserito la carta e digitato il proprio pin in circa un quarantina di secondi si sarà depositata o ritirata la propria bicicletta.

Questo metodo di parcheggio per biciclette sta prendendo prevalentemente piede in Spagna proprio perché la società che lo ha creato e sviluppato è spagnola e si tratta della Ma-Sistemas, la quale nella sua pubblicità assicura “garanzia del 100% contro il furto”. Il BiciBerg per essere installato necessità di uno spazio sotterraneo a forma cilindrica ed ovviamente a prova d’acqua; lo spazio necessario è di almeno 7.5 metri di diametro mentre per quanto riguarda l’altezza dipende dal modello infatti nella produzione esistono diversi modelli a seconda del numero di biciclette che si vogliano ospitare: 23, 46, 69, 92.

biceberg_parking

La sezione del BiciBerg – Foto presa della rete

Quindi che ve ne pare di questo parcheggio per biciclette ??? A me pare un’ottima idea, naturalmente però come tutte le cose una volte installati hanno bisogno di cure e manutenzioni e un po’ di sano civico rispetto e aihmè su questo un po’ sono dubbioso….

Se per caso capitate in Spagna lanciatevi alla ricerca dei BiciBerg sicuramente li trovate a Saragozza e Girona se ne conoscete altri o conoscete installazioni simili fatecelo sapere nei commenti ….

I commenti sono chiusi.